Partecipa

Sezione dedicata alla ricerca e alle survey dello Sportello InformaGiovani – Comune di Latina.

Home Partecipa

Sogni e bisogni dei giovani di Latina è la ricerca svolta da Lattanzio KIBS sui giovani di Latina. La presentiamo nelle 4 pillole tematiche a seguire.

Latina conta 28,695 giovani di cui il 79% ha tra i 25 e 34 anni. Le imprese giovanili in provincia sono dedicate maggiormente al Commercio all’ingrosso e al dettaglio (25%) e all’Agricoltura, silvicoltura, pesca (15%), quest’ultima con una percentuale che supera la media nazionale. Per quanto riguarda il tasso di occupazione, dal 2012, il gap tra il tasso di disoccupazione nella città di Latina e quello nazionale è aumentato. Nel 2014, la differenza ha raggiunto 9,2 punti percentuali, con un tasso pari al 40,8%.

Clicca qui per visionare i dati completi della ricerca: Link Pillola 1

Latina conta ben 14 sportelli dedicati ai giovani in materia di Tempo libero, volontariato, formazione civile; Orientamento e lavoro. La mappatura dei servizi è stata fatta tramite una ricerca delle fonti che ha incluso la somministrazione di questionari alle istituzioni e la realizzazione di interviste ai principali stakeholder di Latina. Ne risulta che nonostante vi siano numerosi sportelli, questi non sono coordinati tra loro e non svolgono al meglio la funzione di raccordo con le istituzioni esistenti.

Clicca qui per visionare i dati completi della ricerca: Link Pillola 2

La percezione delle istituzioni è che i giovani di Latina, nonostante abbiano delle potenzialità, sono disorientati e pertanto le loro idee mancano di una progettualità matura e realizzabile. Alla domanda «Come descriveresti i giovani di Latina in una parola?», le istituzioni hanno risposto associando termini che solitamente vengono abbinati alla gioventù quali «belli» e «vivaci». Prevale, tuttavia, il disorientamento e la mancanza di “guida” e di ascolto dei giovani. Esiste, inoltre, un «gap» tra aspirazioni e capacità effettive di concretizzarle.

Clicca qui per visionare i dati completi della ricerca: Link Pillola 3

I ragazzi di Latina sognano in «piccolo». La maggior parte di loro desidererebbe avere un lavoro dignitoso, a prescindere dalle aspirazioni e talenti personali. Il mercato del lavoro, secondo i giovani, offre poche possibilità costringendoli a diventare NEET quasi per scelta. Ne risulta che buona parte degli studenti è pronta a trasferirsi per lavoro e prediligono attività auto imprenditoriali. In questo contesto di precarietà oltre il 90% dei giovani ritiene la famiglia un «porto sicuro» nel momento del bisogno.

Clicca qui per visionare i dati completi della ricerca: Link Pillola 4

Partecipa anche tu al cambiamento della tua Città!

Compila il questionario online: “Vivere Latina”!